Siti
Annunci di Lavoro

Il Lessico nel Biliardino

Le Azioni e i Loro Nomi

Esistono delle parole, ormai proprie del gergo comune utilizzato da chi gioca a biliardino, che indicano alcune specifiche azioni del gioco.

Ecco alcuni esempi:

-    Rullare, Fare Mulinello o Girare è la tipica mossa, compiuta generalmente dai giocatori meno esperti che fanno ruotare vorticosamente l'asta, con lo scopo sia di colpire la palla oppure per distrarre l'avversario. Nelle competizioni ufficiali quest'azione non è consentita.

-    Passaggio, come nel gioco del calcio, si intende il passaggio della palla da un giocatore all'altro.

-    Tigre o Civetta, è il tiro diretto in porta effettuato diagonalmente da parte degli omini in difesa laterale.

-    Girello è una variante del mulinello, questa volta legale, quando si fa compiere all'omino un giro di 360 gradi per colpire la palla che arriva da dietro.

-    Scattino si ha quando la pallina viene tenuta al lato dell'attaccante che poi, con un movimento molto rapido laterale, effettua il tiro in porta.

-    Foto o Flash, quando l'attaccante tira nuovamente in rete sfruttando la parata appena effettuata dal portiere.

-    Fiocina o Staffile, un tiro molto raro, quando il portiere di una squadra avversaria tira direttamente verso la porta.

-    Raspino o Segotto, una serie di finte effettuate dalle sagome mediane che muovono la stecca avanti ed indietro in modo molto veloce, per poi compiere il tiro.

-    Cigno o Manicciola, quando il centrocampista colpisce la palla appena messa in gioco, tirando in porta.

Navigare Facile